il network

Lunedì 26 Agosto 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASKET, SERIE A

Trionfo Vanoli, Venezia ko e secondo posto matematico

Al PalaRadi il big-match termina 80-65 con i ragazzi di Sacchetti che ribaltano anche il -11 dell'andata

Vanoli Cremona - Reyer Venezia (PalaRadi alle 20.45)

CREMONA (5 maggio 2019) - Trionfa la Vanoli, batte Venezia (80-65), ribalta il meno 11 della gara di andata e conquista matematicamente il secondo posto in classifica.

PRIMO QUARTO - Vanoli in campo con il quintetto formato da Diener, Saunders, Crawford, Aldridge e Mathiang. Inizio di gara equilibrato (6-6 al 3'), Cremona prende 4 punti di vantaggio con Mathiang e Aldridge (10-6) ma risponde Tonut con 5 punti consecutivi (canestro da due e tripla) per il 10-11. Le squadre ribattono colpo su colpo (15-15) e il tempo si chiude sulla tripla realizzata da Ruzzier (18-15).

SECONDO QUARTO - Due tiri liberi ancora di Ruzzier portano la Vanoli sul 20-15 in avvio di secondo quarto ma Venezia reagisce e si riporta avanti di una lunghezza (20-21) con un'azione da tre punti di Watt. Pareggia dalla lunetta Mathiang ma il big-match del penultimo turno della stagione regolare rimane avvincente vista anche la posta in palio. Venezia avanti ancora di un punto (25-26) con azione da tre punti di Kennedy (16'), la gara prosegue con i tiri liberi nei due canestri e con Saunders sempre pericoloso (34-30 al 18'). La Vanoli trova la seconda tripla dell'incontro con Ricci a 25 secondi dall'intervallo lungo (37-33) ma sulla sirena realizza la tripla Stone e il tempo termina 37-36.  

TERZO QUARTO - Il match riparte con la tripla di Saunders che poi commette fallo antisportivo su Watt. Vanoli che subisce un metodo arbitrale indecifrabile e gara sempre in parità al 23' (44-44), poi Bramos infila due triple e Venezia si porta sul 44-51 con canestro in entrata di Haynes. Mathiang e Saunders riportano sotto la Vanoli (48-51 al 26'), azione da tre punti di Stojanovic (51-53). A un minuto e mezzo dalla sirena la gara è sul 57-58 con i liberi di Mathiang, impatta Ricci a 58, sorpassa Crawford sulla sirena (60-58).

ULTIMO QUARTO - Nell'ultimo quarto pareggia Watt a quota 60, la Vanoli si riporta avanti con la tripla di Ricci (63-60) poi è Crawford che vola a schiacciare in contropiede (65-60 al 34'). Ancora Ricci segna dalla lunga distanza (68-60), azione da tre punti di Mathiang (71-60) e palasport esaltato dal parziale Vanoli. I biancoblu si portano sul 75-63 al 37', segna Watt ma in contropiede vola schiacciare Ricci quando manca 1'43" al termine (77-65). Più 14 con i liberi di Mathiang, Venezia è sulle ginocchia e la Vanoli trionfa ribaltando il -11 della gara di andata (80-65) e conquista il secondo posto matematico.

05 Maggio 2019