Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CALCIO. SERIE B

"Iniziative concrete con attenzione ai giovani"

Tragedia di Genova, Arvedi scrive a Balata, presidente della Lega B

Fabio Guerreschi

Email:

fguerreschi@laprovinciacr.it

18 Agosto 2018 - 15:32

"Iniziative concrete con attenzione ai giovani"

CREMONA - La tragedia di Genova ha toccato tutto il Paese e, di conseguenza, anche il mondo del calcio. Minuto di silenzio all'inizio delle partite della prima giornata e le gare delle squadre genovesi rinviate: Sampdoria-Fiorentina e Milan-Genoa.

Anche il presidente onorario della Cremonese Giovanni Arvedi ha voluto esprimere il cordoglio della società, prendendo carta e penna e scrivendo al presidente della Lega B Mauro Balata.

Di seguito il testo della lettera che Arvedi ha inviato in mattinata a Balata.

"Cremona 18 agosto 2018
Caro Presidente,
desidero informarLa che ho condiviso con il Presidente dott. Paolo Rossi e con i dirigenti della Società la decisione di proporre e sostenere presso la Lega B significative ed adeguate iniziative per onorare con rispetto e discrezione il dolore dei parenti delle vittime, tra cui dei bambini, della tragedia di Genova che ha lasciato sgomenti e attoniti tutti gli italiani.
Tra queste, oltre al momento di silenzio da osservare in avvio degli incontri e il lutto al braccio dei giocatori, il coinvolgimento dei giovani dei vivai delle Società di B, così da renderli consapevoli della portata del dolore come aspetto della vita. L’U.S. Cremonese è pronta inoltre a recepire, sostenere e far proprio tutto quanto la Lega deciderà di attuare.
La portata della tragedia di Genova è tale che il mondo dello sport deve avere la sensibilità di esprimere rispetto, vicinanza al dolore, cordoglio ai parenti delle vittime, ma deve anche aiutare i nostri giovani a confrontarsi con eventi della vita che possono metterli a dura prova facendo loro comprendere che non sono soli, che anche la “famiglia sportiva” della loro squadra di calcio, i dirigenti, i compagni, lo staff possono essere d’aiuto per lenire il dolore e superare una dura prova. Anche questo è sport: crescita agonistica e formazione del giovane.
In attesa di un Suo gradito riscontro La saluto,
Giovanni Arvedi
(Presidente onorario U.S. Cremonese)"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400