Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SERIE D

Pergolettese, manca poco per il primo traguardo

Salvezza vicina, il tecnico Venturato: dobbiamo essere bravi a interpretare la gara

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

19 Aprile 2015 - 16:20

Pergolettese, manca poco per il primo traguardo

La formazione della Pergolettese

CREMA — La Pergolettese balla con Cenerentola per conquistare quei tre punti che già da questa sera potrebbero regalarle la certezza della permanenza in categoria. Non che ci siano dubbi sul raggiungimento dell’obiettivo, ma tagliare il traguardo rappresenta sempre un sospiro di sollievo. 

«La salvezza matematica rappresenta pur sempre un risultato importante — afferma il tecnico Roberto Venturato — ma dobbiamo restare concentrati e attenti a non dare nulla per scontato».
In casa cremasca, infatti, le motivazioni hanno spesso fatto la differenza nel corso di questa annata calcistica, tanto che con le ‘piccole’ i gialloblù hanno spesso faticato.
«Dobbiamo essere bravi ad interpretare bene la gara, a vivere bene le situazioni e soprattutto a rispettare l’avversario. Non dobbiamo assolutamente correre il rischio di prendere questo impegno sottogamba. Serve rispetto per i nostri rivali, che comunque finora se la sono sempre giocata».
Occhio a non pensare di fare un sol boccone dell’ultima della classe, dunque. Le tante assenze che assillano la Pergolettese potrebbero servire a tenere alta la guardia. Per questo match contro una squadra già retrocessa, infatti, la compagine cremasca deve fare a meno degli infortunati centrocampisti Bastone e Tacchinardi, mentre Brunetti è a mezzo servizio, essendosi allenato soltanto in maniera differenziata negli ultimi due giorni. In difesa, Patrini lamenta un problemino, ma dovrebbe esserci, così come Flaccadori, pure lui non al meglio. Azzardare una formazione diventa difficile, anche perchè alcuni responsi si avranno soltanto oggi, prima della gara. Rispetto al turno precedente, tuttavia, ci sarà il ritorno al modulo 4-3-1-2, con Manzoni che giocherà dietro le due punte Lorenzi e Rossi.
«Manzoni al centro del campo e nel vivo del gioco — spiega Venturato — consente al giocatore di esprimere le sue qualità tecniche. La sua posizione, tuttavia, dipenderà dagli uomini che avrò a disposizione».
L’unica certezza sembra essere il triangolo d’attacco, con Manzoni che agirà dietro alle punte Rossi e Lorenzi. A centrocampo, Sangiovanni farà da playmaker, affiancato da Flaccadori e probabilmente da Ardini, visto che Martinelli è stato mandato a giocare ieri con la Juniores.
In casa del Montichiari, mancheranno gli squalificati Massardi e Speziari. I bresciani sono ormai da tempo retrocessi e in 32 gare disputate hanno ottenuto la miseria di quattro punti, frutto di una vittoria e di un pareggio. Il loro score realizzativo parla di 22 gol fatti e 87 subiti. In trasferta, i ragazzi di Ottoni hanno perso tutti e 15 gli incontri giocati in questa stagione.

Probabili formazioni
Pergolettese: Montaperto; Compaore, Urmi; Sangiovanni, Scietti, Patrini; Flaccadori, Ardini, Lorenzi, Manzoni, Rossi. (Mazzetti, Arpini, Maggi, Zanoni, Brunetti, Martinelli, Bigotto, Nufi, Panepinto). All. Venturato. Montichiari: Gambardella; Sternieri, Baldassi; Ciasca, Anelli, Coly; Masserdotti, Filiciotto, Bosio, Fornito, Nocciolini. (Viola, Stankovic, Villanovic, D. Bonzi, Bellandi, Zanoni, Rusconi, Botta, Cogoli). All. Ottoni. Arbitro: Saia di Palermo
Le gare di oggi: Pro Sesto-Castellana, Pergolettese-Montichiari, Castiglione-Aurora Seriate, Olginatese-Lecco, Villafranca-Caravaggio, Mapellobonate-Inveruno, Seregno-Pontisola, Ciserano-Sondrio, Ciliverghe-Virtus Vecomp. Riposa: Folgore Caratese. La classifica: Castiglione 71, Lecco 65, Seregno 64, Ciserano 53, Virtus Vecomp 52, Sondrio 50, Ciliverghe 47, Pergolettese 46, Pontisola, Olginatese e Inveruno 45, Aurora Seriate 43, Pro Sesto 41, Villafranca, Mapellobonate e Caravaggio 37, Folgore Caratese 34, Castellana 26, Montichiari 4.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400