Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

La commissione modifica il React-Eu per accogliere rifugiati dall'Ucraina

Agenzia Ansa news

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

03 Marzo 2022 - 11:31

La commissione modifica il React-Eu per accogliere rifugiati dall'Ucraina

BRUXELLES  - l programma di ripresa economica React-Eu, che rafforza la politica di coesione, sarà adattato in modo da consentire agli Stati membri di utilizzare i fondi a disposizione per gestire l'arrivo dei rifugiati dall'Ucraina. Lo ha annunciato la commissaria europea alla Coesione, Elisa Ferreira, alla riunione informale dei ministri della coesione in Francia. Ferreira ha informato i ministri e il Parlamento europeo che "date le circostanze attuali", la Commissione andrà avanti con l'estensione del cofinanziamento al 100% per un altro anno.

"Tutta la nostra solidarietà all'Ucraina e agli Stati membri che sono in prima linea", in "una lotta per l'integrità territoriale di un Paese, ma anche per la democrazia e i valori che sono nostri". Così Ferreira, a margine della riunione. "Gli orrori della guerra stanno riaffiorando", ha aggiunto.

La flessibilità dei fondi europei "potrebbe diventare estremamente importante", ha detto il presidente del Comitato delle Regioni, Apostolos Tzitzikostas, intervenendo alla riunione, cogliendo anche "l'occasione per esprimere la nostra solidarietà a loro e a tutte le comunità locali ucraine colpite dalla violenza inaccettabile di questa guerra".

Su Twitter, Tzitzikostas, ha scritto: "Le regioni e le città ai confini tra l'Ue e l'Ucraina hanno bisogno di fondi europei flessibili e pieno sostegno per aiutare le persone tragicamente sfollate a causa della guerra". "Non abbiamo bisogno di nuovi fondi con regole diverse e obiettivi simili, ma fondi che facciano qualcosa per le persone", ha aggiunto Tzitzikostas.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400