Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Comunicato Stampa: CRV - Regione Veneto: i discorsi del primo presidente Angelo Tomelleri (1970-1980) tornano a Venezia

Agenzia Ansa comunicati

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

11 Maggio 2022 - 11:31

Comunicato Stampa: CRV - Regione Veneto: i discorsi del primo presidente Angelo Tomelleri (1970-1980) tornano a Venezia

(Arv) Venezia 11 mag. 2022 –     Lunedì 16 maggio  il Consiglio regionale del Veneto accoglie i dattiloscritti originali dei discorsi, interventi e appunti di Angelo Tomelleri, primo presidente della Regione Veneto, dal 1970 al 1980. A donare il fondo archivistico è Mario Serafin, dirigente regionale per sette legislature, giornalista vicentino e stretto collaboratore di Tomelleri nella stesura dei suoi interventi istituzionali e politici. L’atto pubblico di donazione al Consiglio,  in sala Cuoi (ore 13),  vedrà la presenza dell’Ufficio di presidenza, del segretario generale Roberto Valente, dei rappresentanti dell’associazione ex consiglieri Aldo Bottin e Lugi Covolo e del responsabile della Biblioteca del Consiglio, Giovanni Sordini. I quattro faldoni raccolgono 250 testi: pensieri e parole pubbliche dell’ingegnere veronese che negli anni Settanta ha “impostato l’impianto e la macchina organizzativa della neonata Regione”, come sottolinea Serafin, curatore insieme allo storico Filiberto Agostini della monografia “ Angelo Tomelleri, primo presidente della Regione Veneto ”, edita da Franco Angeli per conto dell’associazione Consiglieri regionali del Veneto. Già presidente della Provincia di Verona e della società autostradale Autobrennero, esponente di primo piano della dc veronese e veneta, commissario dell’Ente Nazionale Tre Venezie, Tomelleri ha guidato l’ente regionale nelle prime due legislature, con piglio organizzativo, spirito imprenditoriale e saggezza programmatrice, in stretta collaborazione e sintonia con Vito Orcalli, primo presidente del Consiglio regionale del Veneto. Senatore dal 1983, muore dopo mesi di malattia il 24 giugno 1985, alla vigilia del suo sessantunesimo compleanno. Interprete e guida della stagione fondativa della Regione e dell’egemonia politica democristiana, è stato il presidente dello Statuto, del primo programma regionale di sviluppo, della programmazione urbanistica, della riforma della sanità e dell’assistenza, dell’incentivazione agricola, dei primi piani per i trasporti, il commercio, l’artigianato e la formazione professionale, nonché di Alpe Adria e dello slancio europeista della Regione.

L’archivio Tomelleri andrà a costituire- nelle intenzioni della presidenza del Consiglio e del segretario generale – il primo nucleo della ‘biblioteca dei Presidenti’, cioè della raccolta organica dei lasciti e degli archivi privati dei presidenti e dei politici che dal 1970 ad oggi hanno fatto la storia della Regione e del Veneto.

La responsabilità editoriale e i contenuti di cui al presente comunicato stampa sono a cura di CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi