Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Comunicato Stampa: CRV - Fotovoltaico a terra: Consiglio Autonomie Locali aggiorna il parere a martedì 3 maggio

Agenzia Ansa comunicati

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

29 Aprile 2022 - 14:31

Comunicato Stampa: CRV - Fotovoltaico a terra: Consiglio Autonomie Locali aggiorna il parere a martedì 3 maggio

(Arv) Venezia 29 apr. 2022 –  Sul nuovo progetto di ‘legge quadro’ che intende disciplinare la realizzazione di impianti fotovoltaici a terra, di iniziativa consiliare (primo firmatario il consigliere Roberto Bet), il ‘parlamentino’ delle Autonomie locali prende tempo. Nella seduta odierna i rappresentanti di Comuni, Province, Città metropolitana e associazioni degli enti locali ne hanno approfondito i contenuti con il proponente, la presidente della commissione Urbanistica e Ambiente, presente anche l’assessore regionale agli enti locali, in vista del parere richiesto dai legislatori regionali. Unanime l’apprezzamento espresso dai presidenti delle Province di Padova e Verona e dai sindaci dei Comuni di San Donà, Piove di Sacco e Villaverla sull’importanza e la validità di una disciplina che regolamenti la messa a terra degli impianti fotovoltaici e che offra a cittadini, imprese e amministrazioni locali regole chiare su idoneità delle aree, tutela del suolo agricolo e sui procedimenti autorizzativi. Tuttavia, a più voci, i componenti del Cal hanno espresso preoccupazione per i compiti e le scadenze temporali previsti per le amministrazioni provinciali, chiamate ad individuare entro 90 giorni le aree agricole di pregio da preservare dalla posa di pannelli e impianti ad energia solare. ”Apprezziamo la valorizzazione del ruolo di programmazione e di coordinamento urbanistico delle Province – ha riassunto il presidente del Cal – ma riteniamo opportuno segnalare al legislatore la necessità di uniformare a livello regionale i criteri di tutela e i processi autorizzativi, tenendo della fase di transizione che gli enti provinciali stanno affrontando, a seguito della riforma Delrio che ne ha indebolito ruolo e organico. Anche i rappresentanti dei sindaci hanno condiviso la preoccupazione di non veder vanificare i buoni principi che la norma persegue, con adempimenti e scadenze difficili da rispettare”.

Il Consiglio delle Autonomie locali si è riservato pertanto di esprimere martedì prossimo il parere ufficiale, obbligatorio ma non vincolante, sulla proposta di legge in discussione, dettagliando nel merito i suggerimenti di modifica o integrazione.

La responsabilità editoriale e i contenuti di cui al presente comunicato stampa sono a cura di CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi