Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIADENA

Nutria catturata in una via del centro

Il roditore scorrazzava in via Orlandi

maria grazia teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

04 Settembre 2014 - 09:46

Nutria catturata in una via del centro

La nutria in gabbia

PIADENA — Ormai non è più una novità il fatto che le nutrie si spingano nei centri abitati. E’ successo anche a Piadena mercoledì 3 settembre. Il roditore, non proprio di piccole dimensioni, è stato individuato intorno alle 8 in via Aristodemo Orlandi, all’altezza del sottopasso veicolare alla ferrovia. A catturarlo hanno provveduto due ex dipendenti del Comune di Piadena, Giancarlo Guarneri e Renzo Zanardi. «Con la sola gabbia metallica non si riusciva a prendere la nutria», ci ha detto Zanardi, «così ho portato un contenitore di legno e mediante quello è stato poi possibile trasferirla in quello metallico». La gabbia con il roditore è stata poi collocata su un furgone del Comune e trasportata all’esterno del paese.
Ora un emendamento, già approvato in Senato, consente l’abbattimento di questi animali non autoctoni con tutti gli strumenti a disposizione (trappole, gabbie, fucili, cloroformio) e senza più bisogno di speciali autorizzazioni. Le nutrie vengono infatti equiparate alle talpe, ai ratti, ai topi, e considerate una specie nociva, cacciabile tutto l’anno. Il provvedimento, contrastato dalle associazioni animaliste, dovrà trovare ora conferma nel completamento dell’iter legislativo presso la Camera dei Deputati. 

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francogallo57

    04 Settembre 2014 - 13:51

    mandiamola a casa del capo degli animalisti, in affido permanente speriamo che sia in attesa di una bella nidiata cosi ne avrà anche per gli altri sostenitori del movimento, sono tanto belle come i cani e i gatti, non fanno danni, non portano malattie, e ci possono pure giocare loro, mi raccomando non con i bambini perché potrebbero mordere la nutria.

    Report

    Rispondi