Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE/VIADANA

La reliquia di San Giovanni Paolo II torna nel territorio casalasco viadanese

Dal 17 al 18 maggio sarà tra Casaletto, Vicomoscano e l'ospedale Oglio Po

Email:

pierluigi.cremona@virgilio.it

29 Aprile 2014 - 18:28

La reliquia di San Giovanni Paolo II torna nel territorio casalasco viadanese

La reliquia

CASALMAGGIORE/VIADANA - Torna nel territorio la reliquia di San Giovanni Paolo II. Nei giorni 17 e 18 maggio giungerà da Roma, dove è custodita e venerata, l'insigne Reliquia di San Giovanni Paolo II, canonizzato proprio domenica 27 aprile.

Si tratta della Reliquia “ex sanguine” del Santo (il sangue dell'attentato del 13 maggio 1981) e si tratta di un ritorno in terra casalasco-viadanese. "Vista la grande partecipazione ed affluenza di fedeli - spiega don Paolo Tonghini - avvenuta dal 17 al 20 ottobre 2013, abbiamo il grande dono di avere nuovamente tra noi, per la venerazione, la Santa Reliquia di Giovanni Paolo II.

La teca contenente il sangue giungerà sabato 17 maggio e verrà esposta dalle 15 alle 19.30 nelala chiesa di Casaletto di Viadana. Essa verrà poi trasportata presso l’pspedale Oglio Po' di Casalmaggiore. Alle 20.30 ci sarà il ritrovo presso il parcheggio dell’ospedale e, dopo un breve momento di preghiera, inizierà il pellegrinaggio serale a piedi verso la Casa Giardino 'Figli di Gesù sofferente' di Vicomoscano di Casalmaggiore con l’icona della Madonna Salus Infirmorum e la Santa Reliquia. Seguirà un momento di preghiera presso la grotta dedicata a Santa Maria Ausiliatrice.

Domenica 18 maggio, giorno del compleanno di Papa Wojtyla, la Santa Reliquia verrà collocata presso la Cappella dell’Ospedale Oglio Po. Seguirà, alle 8.30, la celebrazione della messa. Alle 10 la reliquia tornerà presso la chiesa di Casaletto per la celebrazione della messa; al termine ci sarà l'esposizione del Santissimo Sacramento per l’adorazione eucaristica e della santa reliquia per la venerazione per tutta la giornata. Alle 21 Worship – Adorazione Eucaristica animata dal gruppo musicale Minorock.

Domenica 19 maggio le reliquie torneranno a Roma, presso le Suore Oblate dell’Assunzione.


 

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400