Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Casalmaggiore (Casalbellotto)

Lite con coltellata al petto

Perde il lavoro, indiano accusa un amico e lo colpisce. Violento episodio sabato sera in via Federici. Prognosi di 40 giorni per il ferito

Email:

davbazz@tin.it

22 Aprile 2014 - 07:24

Lite con coltellata al petto

CASALMAGGIORE (Casalbellotto) — Ci sarebbe del risentimento legato alla perdita del lavoro alla base della violenta discussione degenerata in una coltellata inferta al petto di un 43enne indiano, avvenuta il sabato di Pasqua a Casalbellotto, frazione di Casalmaggiore, in strada, in via Federici.
L’accoltellatore, in sintesi, secondo quanto è stato possibile ricostruire, riterrebbe l’accoltellato, per cause non precisate, come la causa alla base del suo licenziamento da un’azienda sabbionetana.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri del radiomobile, un'autoambulanza della Padana Soccorso e l'auto medica dell'ospedale Oglio Po. Il ferito ha riportato una prognosi di 40 giorni. 

Leggi di più su La Provincia in edicola martedì 22 aprile

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400