Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Motta Baluffi (Solarolo Monasterolo)

"Una brava mamma e una brava sposa", il ricordo di monsignor Rini alle esequie di Graziella Moglia Decordi

La chiesa non è riuscita a contenere tutte le persone giunte a rendere l'estremo saluto alla 58enne

Email:

davbazz@tin.it

10 Aprile 2014 - 10:01

"Una brava mamma e una brava sposa", il ricordo di monsignor Rini alle esequie di Graziella Moglia Decordi

MOTTA BALUFFI (Solarolo Monasterolo) — «Graziella è stata una brava mamma, una brava sposa, una brava cristiana, unita a Gesù Cristo». Monsignor Vincenzo Rini ha tratteggiato così, mercoledì pomeriggio, la figura di Graziella Moglia in Decordi, scomparsa all’età di 58 anni, durante le esequie che si sono svolte nella chiesa parrocchiale di Solarolo Monasterolo, insufficiente a contenere quanti hanno voluto manifestare la loro vicinanza al marito della defunta, Quirico, ai figli Alessandro e Giulia, al papà Silvano, alla mamma Edi e al fratello Filippo, oltre agli altri parenti. 

Sul presbiterio anche il parroco don Davide Ferretti e il suo predecessore don Ottorino Baronio. Monsignor Rini ha sottolineato come Graziella «non si è mai disperata ne’ lamentata, nella certezza di condividere la Croce con Gesù e di essere sempre con lui». Al termine si è formato il corteo che ha percorso l’argine sino al cimitero per la sepoltura.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400