Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Piadena (Vho)

Segnali di miglioramento per il 43enne che domenica è caduto sbattendo la testa sull'asfalto

La prognosi resta riservata. Il piadenese stava tornando a casa dopo una serata con alcuni amici

Email:

davbazz@tin.it

06 Aprile 2014 - 07:49

Segnali di miglioramento per il 43enne che domenica è caduto sbattendo la testa sull'asfalto

L'ambulanza e l'auto medica intervenute a soccorrere il 43enne

PIADENA (Vho) - Segnali di miglioramento per il 43enne che domenica, poco dopo mezzanotte, è caduto in via Cavour sbattendo la testa sull'asfalto. L'uomo, muratore, residente a Vho, I.B., resta ricoverato con prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Maggiore di Cremona. 

IL FATTO. Ll'ambulanza della Padana Soccorso e l'auto medica dell'ospedale di Asola, intorno alla mezzanotte e quaranta di domenica, sono intervenute in seguito ad un malore accusato da un 43enne residente a Vho. L'uomo, dopo essere stato a cena con amici, stava camminando in via Cavour per fare ritorno a casa quando, improvvisamente è caduto a terra. Nell'impatto al suolo ha sbattuto la testa sull'asfalto. A dare l'allarme una ragazza che ha visto steso a terra il 43enne e ha chiamato i suoi amici, che hanno allertato il 118. Il piadenese è stato caricato sull'ambulanza dove è stato stabilizzato e infinei trasportato all'ospedale di Cremona, con codice rosso, in urgenza, vista la serietà delle sue condizioni.

IL RICOVERO. Al 43enne è stato indotto il coma farmacologico. La Tac ha evidenziato che il trauma alla testa non ha provocato conseguenze. A preoccupare è invece la presenza di materiale gastrico nelle vie respiratorie. Domenica i medici hanno ridotto i quantitativi di farmaci necessari ad indurre la sedazione e il 43nne si è svegliato, mostrando di comprendere dove si trovava. Ha mostrato però anche una notevole agitazione e per questo i medici lo hanno nuovamente sedato. La prognosi resta riservata.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arturmiller70

    06 Aprile 2014 - 23:26

    Commento precedente impreciso. Alle 24,40 o meglio alle 0,40 effetivamente era già domenica. L'orologio del redattore è preciso, forse meno il mio!! Saluti.

    Report

    Rispondi

  • arturmiller70

    06 Aprile 2014 - 23:21

    Ma come!! Scrivo questo messaggio alle ore 23,16 di domenica 6 aprile ed è già descritto nell'articolo il fatto che avverrà alle 24,40 !. Il redattore o è un veggente o non ha regolato l'orologio con l'ora legale!!!!!!

    Report

    Rispondi