Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Casalmaggiore

La Camera applaude il Romani

Le quinte liceo accolte dal sottosegretario Luciano Pizzetti e dalla senatrice Cinzia Fontana. A professori e studenti in visita caloroso saluto dei deputati in aula

Email:

davbazz@tin.it

04 Aprile 2014 - 19:05

La Camera applaude il Romani

La vicepresidente della Camera Marina Serini mentre saluta il 'Romani'

CASALMAGGIORE — L’applauso sentito e prolungato di circa 470 deputati presenti all’indirizzo degli insegnanti e degli studenti delle quinte liceo Classico e Linguistico dell’istituto Romani, in visita alla Camera, è stato uno dei momenti più intensi di un viaggio di istruzione di quattro giorni a Roma che ha lasciato ai ragazzi ricordi indelebili. Ce lo racconta il dirigente scolastico Antonella Maccagni, affiancata dai docenti accompagnatori Annunciata Camisani (Inglese al Classico) e Vinicio Zanoletti (Storia e filosofia al Linguistico): «Il viaggio era articolato — spiega la preside — su tre percorsi: quello storico-istituzionale, quello artistico con la visita alle vestigia barocche e quello, classico, su Roma antica con i Fori imperiali e il Colosseo». 

Come dicevamo, il ‘tour’ in uno dei due rami del Parlamento — avvenuto proprio il giorno della visita del presidente statunitense Obama nella capitale — ha riservato più di  una sorpresa. «Insegnanti e alunni — va avanti la Maccagni — sono stati accolti con squisita cordialità dal sottosegretario Luciano Pizzetti e dalla deputata Cinzia Fontana, che ringraziamo di cuore anche per la disponibilità nel fissare nel calendario di Montecitorio la presenza del ‘Romani’. 

Il sottosegretario ha spiegato ai giovani la giornata particolare che stava vivendo la Camera, le dinamiche delle votazioni, i lavori delle commissioni parlamentari. I ragazzi, accompagnati da un commesso molto preparato, hanno poi percorso tutto il palazzo, hanno visto il Transatlantico con il cosiddetto ‘corridoio dei passi perduti’, la sala delle consultazioni, la sala-stampa e poi sono entrati in aula, nello spazio riservato al pubblico, dove hanno seguito con enorme interesse il dibattito in corso cimentandosi nel riconoscimento di tanti volti noti della politica». 

A sorpresa, tra una votazione e l’altra, la vicepresidente della Camera Marina Serini, che in quel momento presiedeva i lavori, ha rivolto un saluto «ai docenti e agli studenti del liceo ‘Romani’ di Casalmaggiore, in provincia di Cremona» ed è scattato un caloroso applauso. «I ragazzi si sono davvero emozionati», sottolineano i docenti: «Una commessa, tra l’altro, ci ha detto che un saluto del genere è abbastanza irrituale». 

«Siamo usciti — aggiungono alcuni studenti — con una immagine abbastanza diversa del Parlamento rispetto a quella che i media dipingono solitamente».Altre emozioni forti sono state vissute al museo Tasso, realizzato laddove i nazisti torturavano partigiani e resistenti, i cui messaggi di addio scritti sui muri delle celle hanno mosso alle lacrime più d’uno, e alle Fosse Ardeatine, dove i ragazzi, in un’atmosfera di forte commozione, hanno voluto rendere omaggio, nel silenzio e nella sacralità del luogo, a ciascuna delle 335 tombe delle vittime dell’eccidio del 24 marzo 1944. Insomma, un viaggio che rimarrà nei cuori e nei ricordi di tutti.

Il link del video del saluto al Polo Romani di Casalmaggiore alla Camera Dei Deputati:  http://webtv.camera.it/evento/5881

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400