Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

MASSACRI DELLE FOIBE

Torre de' Picenardi e Piadena Drizzona, le iniziative per il Giorno del Ricordo

Solennità civile nazionale che fa memoria dei massacri delle foibe e dell'esodo giuliano dalmata

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

10 Febbraio 2021 - 12:30

Torre de' Picenardi e Piadena Drizzona, le iniziative per il Giorno del Ricordo

TORRE-PIADENA (10 febbraio 2021) - Oggi i Comuni di Torre de’ Picenardi e  Piadena Drizzona celebrano il Giorno del Ricordo, solennità civile nazionale che fa memoria dei massacri delle foibe e dell'esodo giuliano dalmata.

A Torre alle 18.30, nella loggetta comunale di Piazza Roma, è prevista l’accensione del braciere, una lettura di poesie e riflessioni “per onorare e non dimenticare le vittime italiane delle foibe”, per conservare e rinnovare la memoria. L’appuntamento è a cura del Comune che invita la cittadinanza a partecipare.

Il Comune di Piadena Drizzona ha organizzato per le 21, sul canale comunitario parrocchiale TelePiadena (885 del digitale terrestre e sul web telepiadena.it) la trasmissione di una testimonianza di Laura Calci Chiozzi, esule fiumana a soli 10 anni d'età, rappresentante dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. La signora Calci Chiozzi, insegnante in pensione, parlerà con l’assessore alla Cultura Federica Pozzi. Previste anche alcune letture. «Si può ricordare ciò che per sessant'anni è stato negato?», la domanda che si legge sul manifesto comunale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400