Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

GLI SFORZI PER DOMARE L'ACQUA

Il piccolo Mose di S. Giovanni salva il paese

Terminata l’opera per evitare gli allagamenti. In questi giorni di pioggia battente ha funzionato

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

11 Dicembre 2020 - 07:56

Il piccolo Mose di S. Giovanni salva il paese

SAN GIOVANNI IN CROCE (11 dicembre 2020) - Se il paragone non fosse azzardato, verrebbe da dire che il piccolo Mose di San Giovanni in Croce, messo alla prova per la prima volta, ha funzionato a dovere, con grande soddisfazione del sindaco Pierguido Asinari. Parliamo del nuovo sistema di raccolta delle acque piovane realizzato dalla Padania Acque in zona industriale, per rimediare agli allagamenti provocati dalle piogge, con vasche di contenimento superficiali, a una profondità massima di 1.5 metri, parallele ai canali Cingia e Fossetta. «Hanno funzionato bene — dice Asinari — in questi giorni di pioggia. Sono state realizzate per evitare gli allagamenti in paese, anche in via Matteotti, in centro, e nella zona artigianale e industriale. E non posso che tornare a ringraziare Padania Acque, a partire dal presidente Claudio Bodini, l’amministratore delegato Alessandro Lafranchi, Fabio Guercilena, responsabile del servizio di ingegneria, e il consiglio di amministrazione dell’Ato, il suo direttore Damiano Scaravaggi e il responsabile dell’area tecnica Mauro Amadasi per il coordinamento dei lavori».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400