Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Cresime e comunioni «live» su maxi schermo

Numeri ristretti in chiesa a Vicomoscano, amici e parenti nel tendone esterno

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

19 Ottobre 2020 - 06:50

Cresime e comunioni «live» su maxi schermo

VICOMOSCANO/CASALMAGGIORE (19 ottobre 2020) - In tempi di Covid-19 anche i riti religiosi più consolidati introducono nuove modalità di svolgimento, a partire dal necessario distanziamento e dall’ausilio delle tecnologie di comunicazione più diffuse in questo ultimo periodo. È successo ieri nella chiesa parrocchiale di San Pietro apostolo in Vicomoscano, frazione di Casalmaggiore, nell’ambito dell’Unità pastorale condotta dal moderatore don Giuseppe Manzoni (che comprende anche Casalbellotto, Fossacaprara e Quattrocase), per le prime Comunioni e le Cresime impartite, nella stessa funzione, a 24 ragazze e ragazzi, alla presenza obbligata in chiesa di un numero limitato di persone: i diretti interessati, i genitori, i padrini, le madrine, le catechiste e poco di più. Gli altri, tutti fuori dall’edificio sacro, per motivi precauzionali legati alle prescrizioni dell’emergenza sanitaria. Con la possibilità, però, di seguire la cerimonia tramite due grandi schermi posizionati sul sagrato, sotto una tensostruttura allestita per l’occasione. Telecamere all’interno della chiesa, mega televisori all’esterno. Anche in questo caso, riservato a non più di quattro, cinque persone per ragazzo o ragazza. E non solo, perché per chi era impossibilitato ad essere presente, è stata prevista la possibilità di seguire il rito della Confermazione in streaming, grazie ad una piattaforma di quelle in uso, ad esempio, per la didattica a distanza. La tecnologia, ancora una volta, è venuta in aiuto di alcune persone che hanno potuto comunque partecipare, anche se non in presenza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400