Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Odori di fumo e proteste: il sindaco fa il detective

Puzza di gomme bruciate in varie zone di Casalmaggiore, tam tam sui social, Bongiovanni con il furgone dell’Arpa perlustra la città a caccia dei responsabili

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

07 Settembre 2020 - 08:21

Odori di fumo e proteste: il sindaco fa il detective

CASALMAGGIORE (7 settembre 2020) - Negli ultimi giorni sono diverse le lamentele espresse da cittadini casalesi per odori vari che si avvertono nell’aria in punti diversi del territorio comunale. E, ieri mattina, un cittadino si è sfogato con un post su Facebook: «Ed ecco puntuale come un orologio puzza di gomma bruciata ad Agoiolo... come ogni domenica. Da chiudere le finestre!». Lamentele anche venerdì sera dalla zona cimitero, Marcegaglia e stazione ferroviaria del capoluogo. Anche al sabato l’inconveniente si è ripetuto. E così, il sindaco Filippo Bongiovanni, venerdì sera, insieme ai tecnici dell’Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) è uscito per un sopralluogo, che lui stesso ha documentato con una fotografia del mezzo dei tecnici. «Sono in corso verifiche adesso coi tecnici Arpa - ha spiegato poi Bongiovanni —». Con tutta probabilità i responsabili verranno presto individuati». Al primo cittadino detective è andato il grazie per l’interessamento e il pronto intervento di verifica.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400