Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Donata parte della collezione Fiameni al Museo Diotti

L’iniziativa della moglie del docente scomparso nel 2016. Sono 37 opere tra dipinti, disegni e grafiche. La raccolta è prevalentemente di artisti contemporanei e dei maestri del Realismo esistenziale

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

19 Febbraio 2020 - 09:14

Donata parte della collezione Fiameni al Museo Diotti

Una delle opere donate al Museo Diotti

CASALMAGGIORE (19 febbraio 2020) -  «La giunta Comunale ha preso atto con soddisfazione – nella seduta del 15 febbraio – di una donazione che la professoressa Annamaria Cesari ha deciso di effettuare a favore del Museo Diotti in memoria del marito Gianfranco Fiameni (Cremona, 1935 – 2016) e costituita da un nucleo di 37 opere tra dipinti, disegni e grafiche». A dirlo è l’assessore alla Cultura di Casalmaggiore Marco Micolo: «La raccolta, orientata per lo più su artisti contemporanei, rivela una significativa presenza dei maestri del Realismo esistenziale — Giuseppe Guerreschi, Floriano Bodini, Bepi Romagnoni — e un certo numero di noti autori cremonesi del ‘900, come Cirillo Bertazzoli, Egisto Naponi, Iginio Sartori, Fabrizio Merisi». Sono presenti, inoltre, alcuni dipinti e stampe antichi, tra cui si segnalano, per il particolare pregio, due incisioni di Callot e di Hogarth.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400