Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIADANA (SAN MATTEO)

Furto sacrilego, rubata la statua di Maria dalla chiesetta in golena

Ladri in azione alla Madonna dei Correggioli. Cavallari: «Ha solo un valore simbolico»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

27 Dicembre 2019 - 20:20

Furto sacrilego, rubata la statua di Maria dalla chiesetta in golena

Il basamento senza la statua della Madonna

VIADANA (27 dicembre 2019) - Furto sacrilego ai danni della Madonna dei Correggioli, la chiesetta che sorge in zona golenale lungo la strada tra San Matteo e Torre d’Oglio: ignoti hanno rubato la statua della Vergine Maria che si trovava all'esterno, accanto al Cristo in croce. Ad accorgersi del furto sono stati alcuni cittadini che oggi si sono recati nel luogo sacro per pulire e mettere in ordine, sconcertati nel vedere il basamento vuoto dal quale è stata divelta e asportata l’immagine scolpita della Madonna. Il sindaco facente funzioni Alessandro Cavallari non si spiega i motivi del furto visto che la statua non ha un grande valore economico, non essendo né antica, né preziosa. «Ma ha un grande valore affettivo per i cittadini di San Matteo, dato che la scultura della Vergine era stata collocata da Giuseppe Gozzi, prematuramente scomparso, e per questo costituiva un suo caro ricordo, oltre che un motivo in più per fermarsi a visitare la Madonna dei Correggioli, un bellissimo e caratteristico angolino di pianura».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400