Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIADENA DRIZZONA

Aceri capitozzati, polemica: 'Intervento giusto e doveroso'

Il sindaco replica alle critiche della minoranza sul taglio in via Dosso: 'Rischi per la pubblica incolumità'

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

24 Dicembre 2019 - 07:40

Aceri capitozzati, polemica: 'Intervento giusto e doveroso'

PIADENA DRIZZONA (24 dicembre 2019) - Decisa difesa del sindaco Matteo Priori del contestato intervento di potatura degli aceri (Platanoides Crimson King) posti in via Dosso, effettuato lo scorso 23 novembre dai volontari di protezione civile Platina. Il primo cittadino ha risposto all’interrogazione presentata dal gruppo di minoranza ‘Piadena Drizzona, una Comunità che cresce’ che si è fatto interprete delle perplessità espresse da diversi cittadini. Ivana Cavazzini, Andrea Cantoni, Nicola Ricci e Andrea Volpi avevano chiesto di sapere se fossero stati accertati rischi per la pubblica incolumità e se fosse stata redatta una relazione tecnica o una ordinanza tali da rendere necessario l’intervento della protezione civile. «Sì — risponde il sindaco —, i rischi per la pubblica incolumità sono stati accertati adempiendo alle prerogative per le quali solitamente si rende necessario l’intervento della protezione civile. Anzi più volte ci si è trovati in difficoltà per la presenza delle folte chiome che ostruivano e impedivano il passaggio e la fruibilità alle case. La stessa ambulanza che assiste alcune persone nella via Dosso ha avuto grossi problemi per accedere alle case a causa dei rami che impedivano il passaggio. Quindi l’intervento della protezione civile ha più che mai in questo caso, carattere di emergenza perché riguarda la sicurezza e la tutela della popolazione». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • annacarra86

    24 Dicembre 2019 - 09:14

    Il problema è che non ci sono più giardinieri solo boscaioli!!! Le piante vanno tagliate si ma non a fiammifero perché soffrono e sì svuotano all interno e sì indeboliscono. Da noi abbiamo dovuto abbattere 26 tigli per questo motivo...

    Report

    Rispondi