Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BOZZOLO

Il cuore di Pobic per curare i bimbi nigeriani

Bilancio dell’associazione: in tre anni 57 piccoli operati. Importante la collaborazione con il Gaslini di Genova

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

22 Dicembre 2019 - 08:29

Il cuore di Pobic per curare i bimbi nigeriani

Il presidente Novellini (secondo da destra) con medici e volontari durante la missione

BOZZOLO (22 dicembre 2019) - Si è chiuso con lo straordinario risultato di 57 bambini operati, il progetto triennale 2016-2019 «Open Heart» avviato in Nigeria dall’associazione Pobic di Bozzolo. L’ultima missione, che si è tenuta all’ospedale di Enugu, capitale dell’omonimo Stato, è avvenuta a metà novembre con i dati totali che sono stati raccolti e commentati in maniera complessiva dal presidente Paolo Novellini. «In tre anni abbiamo operato in totale 57 bambini: 47 negli ospedali nigeriani e 10, i casi più gravi, all’ospedale Gaslini di Genova. È un risultato che ci riempie d’orgoglio e gratifica i nostri sforzi e l’impegno dei medici che dall’Italia due volte all’anno vanno in Nigeria ad operare». Per Pobic si è trattata della seconda missione annuale, la settima nell’arco del triennio. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400