Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIADANA

Gronda nord, a sorpresa costerà di meno

La Provincia di Mantova ha ritoccato il progetto di fattibilità tecnica. Via la grande rotatoria a est della Gerbolina e il sottopasso ciclopedonale

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

20 Dicembre 2019 - 08:33

Gronda nord, a sorpresa costerà di meno

L’ingresso viadanese alla gronda nord in viale Kennedy

VIADANA (20 dicembre 2019) - Anche considerando alcune utili indicazioni del Comune di Viadana, la Provincia di Mantova ha rivisto il progetto di fattibilità tecnica-economica dell’ultimo tratto della Gronda nord, dal Fenilrosso alla zona industriale Gerbolina, migliorandone alcuni aspetti e arrivando a calcolare una spesa inferiore rispetto al precedente elaborato: 7 milioni e 100 mila euro invece di 7 milioni e 400 mila euro, con un risparmio per gli enti pubblici di 300 mila euro. Le modifiche hanno considerato che, dal momento in cui si è iniziato a progettare l’intero percorso, sono cambiate molte esigenze viabilistiche e anche le stime sullo sviluppo delle aree industriali viadanesi, praticamente ferme dalla crisi del 2008. Per esempio nel vecchio elaborato era presente una grande rotatoria a est della Gerbolina (ora non più conforme alla normativa vigente in materia di progettazione delle intersezioni stradali), che era stata pensata come elemento di distribuzione dei flussi di traffico tra la gronda e i vari settori della stessa zona produttiva qualora si fosse ampliata. Pertanto si è pensato a una rotatoria più piccola e più a est, che permetterà l’aggiramento del Parco commerciale e il collegamento della gronda verso nord con la viabilità della zona Gerbolina e verso sud con la viabilità della zona commerciale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400