Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIADENA DRIZZONA

Per il Gruppo Padano ultime speranze dopo 57 anni

Lodi: «Mancano nuove leve, a giorni il confronto per decidere sul nostro futuro». Il sindaco Priori: «A rischio un pezzo della nostra storia». Domani concerto, poi l’incontro

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

14 Dicembre 2019 - 08:05

Per il Gruppo Padano ultime speranze dopo 57 anni

PIADENA DRIZZONA (13 dicembre 2019) - Quello previsto alle 15.30 di domani al Centro civico potrebbe essere davvero, per mancanza di nuove leve, l’ultimo concerto del Gruppo Padano, nato nel 1962. Non a caso il titolo è Ciao Piadena. L’appuntamento sarà presentato da Camilla Finardi. «La settimana prossima ci riuniremo e decideremo che cosa fare», dice Sergio Lodi presentando l’iniziativa insieme al sindaco Matteo Priori. «Speriamo non succeda — dice Priori —. Il Gruppo Padano dice Ciao Piadena per sottolineare «esistiamo anche noi», con un evento che invita a non dimenticare da dove veniamo, legato alla civiltà contadina, fatta di persone che si sono sacrificate, che hanno fatto fatiche per noi inimmaginabili, al giorno d’oggi, abituati come siamo alle comodità. La musica del Gruppo Padano è un veicolo importante per farci comprendere quel mondo in cui ci si accontentava, non si avevano pretese, in cui i ritmi erano scanditi dai lavori agricoli, artigianali». Priori rimarca «il grande lavoro filologico» che sta dietro l’opera del Gruppo Padano. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400