Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIADENA DRIZZONA

«Tagliati troppo», protesta sui social

La Protezione civile pota alcuni alberi in via Dosso. «Uno scempio, prima potevano chiedere a un esperto». La replica dell’assessore

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

27 Novembre 2019 - 09:09

«Tagliati troppo», protesta sui social

PIADENA DRIZZONA (27 novembre 2019) - In gergo tecnico si chiama capitozzatura. Per tutti è la potatura. Nell’occhio del ciclone è finita quella di alcune piante poste in fregio a via Dosso, ritenuta troppo radicale. In diversi lo hanno pensato, Antonella Ziliani, vivaista, l’ha scritto su Facebook. Il post della Ziliani (che sottolinea come i tagli fatti così necessiterebbero della posa di un mastice di protezione sulle ferite per evitare guai alle piante) ha suscitato una ridda di commenti, tutti critici nei confronti delle modalità di potatura.

Che dice l’assessore delegato alla Protezione civile, Luciano Di Cesare? «Va premesso che le piante non sono ammalate, ma c’era, semplicemente, la necessità di potarle. I volontari della Protezione civile si sono resi disponibili e abbiamo affidato loro il compito. Non nascondo che la cosa ci ha fatto comodo, perché per poter sistemare il verde pubblico siamo stati costretti a spendere più del dovuto. Può essere che l’intervento sia stato un po’ pesante, ma parlando con un vivaista mi ha detto che non è dannoso».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Aletti.renzo

    27 Novembre 2019 - 11:02

    Evidentemente Ci sono vivaisti di maggioranza e vivaisti di minoranza, e sopratutto cittadini tuttologi che conoscono tutto di tutto.....che pena!

    Report

    Rispondi