Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Piena del Po, golene sgomberate: criticità elevata

Evacuate sei famiglie di Agoiolo, oltre a Canottieri Eridanea, Polisportiva Amici del Po e ditta Bacchi. Avvistati cinghiali in fuga dalla golena e diretti verso l'abitato di Torricella del Pizzo

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

25 Novembre 2019 - 17:16

Piena del Po, golene sgomberate: criticità elevata

CASALMAGGIORE (25 novembre 2019) - L’Agenzia Interregionale per il fiume Po stima che il colmo di piena, intorno ai 7 metri e 30 centimetri, arriverà a Casalmaggiore dopodomani intorno alle 6 del mattino. Alle 16.30 di oggi il livello idrometrico è a quota 5.60. Quella che si sta vivendo - osservata a vista da tantissimi cittadini dall’argine maestro - è una piena «molto lunga e importante», dice il sindaco Filippo Bongiovanni. Criticità elevata, insomma. «Perciò si allagheranno le golene chiuse». E per questo stamattina il primo cittadino, dopo un summit con l’ingegner Enrico Rossi, responsabile dell’Ufficio Lavori Pubblici del Comune, la protezione civile ‘Il Grande Fiume’, con il coordinatore Luigi Poli e Angelo Zerbini, e i carabinieri, ha emesso una ordinanza di chiusura delle golene. Prima gli interessati erano stati preavvisati telefonicamente. Si tratta di sei famiglie residenti ad Agoiolo cui si aggiungono la Canottieri Eridanea, la Polisportiva Amici del Po e la ditta Bacchi. Disposto il divieto di accesso alle zone golenali chiuse dalle 17 di oggi, ora entro la quale è stato effettuato lo sgombero di persone, animali, oggetti e cose asportabili dalle abitazioni. Dalle 19 il sindaco ha disposto la chiusura al traffico veicolare dell’argine maestro tra Roncadello e via del Porto. 

In serata avvistati cinghiali vaganti, in fuga dalla golena allagata, nei pressi del centro abitato di Torricella del Pizzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400