Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIADANA

Palasport, la grande incompiuta

Ritardi, aumento dei costi e dimissioni del direttore dei lavori mettono a rischio il completamento. Perteghella: spesa lievitata del 70% e c’è la richiesta di un’ulteriore revisione al rialzo. Chi è il responsabile?

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

13 Ottobre 2019 - 07:42

Palasport, la grande incompiuta

Veduta dall’alto del cantiere del PalaFarina di Viadana ancora visibilmente in ritardo sui tempi della ricostruzione

VIADANA (13 ottobre 2019) - Cantiere del PalaFarina, ritardi, aumento dei costi e dimissioni. A lanciare l'allarme e a rilanciare le critiche nei confronti dell'amministrazione comunale è il consigliere di Viadana Democratica Silvio Perteghella con un'interrogazione all'assessore ai lavori pubblici Franco Rossi, nella quale denuncia l'eccessivo rallentamento delle operazioni, un'eventuale dilatazione della spesa e le dimissioni del direttore dei lavori. «Il cantiere del Palasport è in ritardo di circa undici mesi rispetto al cronoprogramma iniziale», sostiene Perteghella. «I costi generali di realizzazione dell’opera sono aumentati di ben il 70%, tanto da dover obbligare il Comune a due apposite variazioni di bilancio, ciò nonostante i lavori risultano visibilmente in ritardo rispetto alla tabella di marcia, con il cantiere che vede la presenza di poche maestranze al lavoro e con molta discontinuità. Da notizie ricevute negli ambienti municipali risulterebbero un'ulteriore richiesta di aumento dei costi per circa 200mila euro e le dimissioni del direttore dei lavori presentate pochi giorni fa. A questo punto chiedo all'assessore Rossi a quanto ammonterebbero le penali maturate da imputare all’azienda per i lavori non eseguiti e se sino ad oggi sono state interamente addebitate e se l'amministrazione comunale non stia valutando la risoluzione del contratto d’appalto per poter procedere ad un nuovo affidamento. Inoltre vorrei sapere quali sono le motivazioni reali che hanno portato il direttore dei lavori ad optare per la scelta di dimissioni dall'incarico».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400