Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL CASO

Il Parco Oglio Sud salva le Guardie ecologiche

Il gruppo di Casalmaggiore potrà continuare ad agire ma solo all’interno dell’ente di Calvatone

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

29 Settembre 2019 - 08:14

Il Parco Oglio Sud salva le Guardie ecologiche

CASALMAGGIORE (29 settembre 2019) - Il Parco Oglio Sud salva le Guardie ecologiche volontarie di Casalmaggiore. Solo grazie all’ente con sede legale a Calvatone, infatti, il territorio potrà ancora contare sulla presenza delle Gev. Lo ha spiegato il sindaco Filippo Bongiovanni in consiglio comunale, rispondendo ad una interpellanza presentata sul tema dal gruppo di minoranza CNC-Vappina e illustrata da Pierluigi Pasotto con la sottolineatura che «diversi volontari hanno rassegnato le loro irrevocabili dimissioni» e che «il loro numero è andato progressivamente scemando, per colpa di un mancato turn over , e il gruppo ormai conta solo poche unità». Il gruppo consiliare di minoranza ha aggiunto che «invece il nostro territorio, sia in ambito golenale, che all’interno dei parchi cittadini, avrebbe un’assoluta necessità di controlli, presidi e sorveglianza, nonché di affiancamento e complemento alla insostituibile azione condotta dalle forze dell’ordine e dalla polizia locale».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400