Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IN CONSIGLIO REGIONALE

Gronda Nord Viadanese, interrogazione della Lega

Cappellari: “Le risorse restino sul mantovano per il completamento delle infrastrutture fondamentali”

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

17 Settembre 2019 - 16:17

Gronda Nord Viadanese, interrogazione della Lega

Palazzo Lombardia

MILANO (17 settembre 2019) - E’ stata discussa oggi nell’aula del Consiglio Regionale l’interrogazione presentata dal Presidente della II Commissione Affari Istituzionali, Alessandra Cappellari (Lega), relativa alla Gronda Nord Viadanese.

“L’interrogazione – ha spiegato la presidente Cappellari – chiede alla Giunta di Palazzo Lombardia quali azioni la Regione possa mettere in campo per conoscere l’utilizzo effettivo delle risorse destinate alle opere già concluse e non rendicontate dalla Provincia di Mantova, così da conoscere conseguentemente gli importi che possono poi essere riutilizzati e si possa chiedere che siano mantenuti a disposizione del territorio”.

“Stiamo parlando – ha proseguito Cappellari – di un’opera fondamentale per la viabilità del nostro territorio, funzionale alla deviazione del traffico automobilistico e camionistico dai centri abitati”. “Per alcuni dei lotti su cui si articola l’opera – continua l’esponente della Lega – la Provincia di Mantova non ha ancora fornito la rendicontazione finale, necessaria per verificare eventuali economie rispetto a quanto finanziato dalla Regione, che possono poi essere tenute in considerazione per il prosieguo dell’opera stessa”.

All’interrogazione di Alessandra Cappellari ha risposto in aula l’assessore Claudia Terzi, che ha affermato di aver sollecitato più volte la Provincia di Mantova a fornire la rendicontazione non solo per la Gronda Nord Viadanese ma anche per altre opere che insistono sul territorio provinciale, come ad esempio la tg di Quistello. Si tratta in totale di opere dal costo di 63 milioni complessivi dei quali 52 finanziati da Regione Lombardia. L’assessore Terzi ha poi dichiarato che la Provincia di Mantova ha comunicato che la rendicontazione finale della Gronda Nord dovrebbe pervenire entro il 31 dicembre 2019.

“Sono soddisfatta della risposta dell’assessore – ha replicato infine il Presidente Cappellari – ed auspico che la rendicontazione arrivi quanto prima, così da avere il quadro chiaro. Auspico altresì per il futuro che dalla provincia non arrivino puntuali solo le critiche, il più delle volte pretestuose nei confronti di Regione”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400