Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Rotatoria, appesi cartelloni di protesta

Nuova iniziativa di dissenso del Comitato Asolana. «Per attraversare il nuovo rondò occorre farsi il segno della croce, la tangenziale non può più attendere»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

03 Agosto 2019 - 16:25

Cartelloni di protesta sulla rotatoria

CASALMAGGIORE (3 agosto 2019) - Il Comitato Asolana non ha mai nascosto il suo dissenso rispetto alla nuova rotatoria realizzata lungo la 343, anzi. Lo ha espresso a mezzo stampa dalle colonne del giornale La Provincia e ora ha deciso di fare un ulteriore passo, esponendo due grandi cartelloni su un edificio affacciato proprio sulla rotonda. Uno, leggibile da chi procede in direzione rotonda Po, dice ‘Basta rotatorie. Adesso tangenziale’. L’altro, affacciato sulla rotonda, lancia un monito: ‘Amministrazione comunale - provinciale svegliatevi! Subito la tangenziale’. «Vedremo quando sarà finita questa rotatoria, ma al momento i problemi aperti sono davvero tanti», osserva un residente nella via Pascoli, a pochi metri di distanza dalla nuova rotatoria». «Per attraversare il nuovo rondò occorre farsi il segno della croce, la tangenziale non può più attendere».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400