Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ALLA 8 ORE DI SUZUKA

Anche Robby Moto nella vittoria del team Kawasaki SCR

L'azienda di Casalmaggiore ha fornito parti speciali alle moto vincitrici

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

28 Luglio 2019 - 20:34

Anche Robby Moto nella vittoria del team Kawasaki SCR

CASALMAGGIORE (28 luglio 2019) - Altra grande soddisfazione per Robby Moto engineering di Casalmaggiore. Dopo la vittoria di aprile del team Kawasaki SCR alla 24 ore di Le Mans, secondo round del Mondiale endurance di motociclismo, alla 8 ore di Suzuka si è imposto ancora il team di SRC Kawasaki France. Robby Moto, anche in questo caso, ha fornito parti speciali alle moto vincitrici. Si tratta del primo titolo mondiale per la squadra francese.

In Francia si era imposta la squadra composta da David Checa, Erwan Nigon e Jeremi Guarnoni davanti a Honda.

In Giappone hanno raggiunto il podio, dietro Kawasaki, Yamaha Factory Racing Team e Red Bull Honda.

Dopo una battaglia di 5 ore in testa tra i tre team saliti sul podio, un motore spento e un incidente hanno sconvolto totalmente gli ultimi 5 minuti di gara. Il leader della gara Kawasaki Racing Team si è schiantato con la bandiera rossa a 3 minuti dal traguardo. Nonostante l'incidente, e anche se Jonathan Rea non ha raggiunto il traguardo, il Kawasaki Racing Team è stato dichiarato vincitore secondo la regola che stabilisce che nel caso in cui la gara venga interrotta quando si sventola la bandiera rossa, la classifica riflette le posizioni nel giro precedente. 

Jonathan Rea, Leon Haslam e Toprak Razgatlioglu hanno così offerto alla Kawasaki la sua prima vittoria a Suzuka dal lontano1993. La 42a edizione della Suzuka 8 Hours ha attirato 109 mila spettatori di cui 65.500 di domenica, nonostante un allarme tifone.

La partecipazione a competizioni motociclistiche per Robby Moto è iniziata nel 1987. L’azienda di Casalmaggiore, partendo da un blocco metallico, produce componenti speciali come semimanubri, pedane, trapezi forcella, cavalletti, ghiere precarico, tendicatena, bielle in titanio, alberi a camme e altro ancora.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400