Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

GUSSOLA

Forti odori in paese, il sindaco mobilita l'Arpa

«Abbiamo chiesto controlli sull’operato di un’azienda che ha sparso fanghi, ma sulla materia serve un regolamento unico per tutti i Comuni del Casalasco»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

27 Luglio 2019 - 07:33

Forti odori in paese, il sindaco mobilita l'Arpa

GUSSOLA (27 luglio 2019) - È da giorni che a Gussola si sono sentiti odori molto fastidiosi, sia fuori che all’interno del centro abitato. Ad avere la peggio sono stati i residenti degli agglomerati residenziali che sono appena al di fuori del centro abitato. Il forte disagio è stato creato dallo spandimento di gessi di defecazione, ovvero derivati da fanghi di depurazione che possono essere utilizzati in ambito agricolo come fertilizzanti. L’utilizzo di questi sottoprodotti è regolarmente consentito dalla legge sia nazionale che regionale. Dopo varie segnalazioni il sindaco Stefano Belli Franzini si è mosso immediatamente allertando l’ufficio tecnico e quello della polizia locale i quali sono intervenuti in modo tempestivo per approfondire e verificare la correttezza della documentazione in possesso dell’azienda che sta provvedendo allo spandimento. Questa è risultata e risulta in regola con i permessi e dalle analisi da loro fornite il materiale non risulta nocivo. Visti però i forti disagi soprattutto olfattivi, il sindaco ha allertato Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) e richiesto di provvedere alla campionatura del prodotto e di eseguire controanalisi in modo da confrontarle con quelle fornite dall’azienda. Il sindaco resta in attesa dei risultati: «Sulla materia serve un regolamento unico per tutti i Comuni del Casalasco».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400