Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE. LA POLEMICA

"I miei gettoni ai bisogni del territorio"

Il consigliere Ferroni boccia la decisione di aiutare due comunità colpite dalle alluvioni. «Meglio contribuire ad alleviare i disagi dei concittadini che si ritrovano senza ponte»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

05 Gennaio 2019 - 07:52

"I miei gettoni ai bisogni del territorio"

CASALMAGGIORE - «Ci sembra un affronto verso il nostro territorio e i nostri cittadini, che hanno un ponte chiuso e altri due che ‘ballano’ e per questo perdono soldi a palate. E noi andiamo a pensare a un paesino sperduto in Sicilia».
Così Orlando Ferroni (Casalmaggiore per le libertà) ha motivato il suo voto contrario all’ordine del giorno che ha destinato alcuni gettoni di presenza dei consiglieri comunali (19,99 euro a seduta per ciascuno) a due Comuni colpiti da alluvioni tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre dello scorso anno, cioè Feltre (Belluno) e Burgio (Agrigento).
Ferroni: «Sapevo già di trovare consenso pieno nel mio gruppo. Se daremo qualcosa lo daremo per il ponte. Il gesto simbolico lo faccio nei confronti dei miei concittadini».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400