Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE. LA STORIA

Medico casalese neo primario di Ortopedia

La carriera di Galeazzo Concari, 48 anni, direttore all’ospedale di Vaio-Fidenza. Nella sua vita professionale anche attività umanitarie per i bambini in Bangladesh

Fabio Guerreschi

Email:

fguerreschi@laprovinciacr.it

15 Dicembre 2018 - 08:09

Medico casalese neo primario di Ortopedia

CASALMAGGIORE - Se Casalmaggiore vanta eccellenze in diversi campi della cultura, dell’imprenditoria e dello sport, una di queste è certamente rappresentata anche nel campo della medicina da Galezzo Concari, primario di Ortopedia all’ospedale di Vaio-Fidenza fresco di nomina.

Nato 48 anni fa nel capoluogo casalasco, Concari ha conseguito la laurea in medicina e la specializzazione in ortopedia e traumatologia all’Università di Parma, dove ormai vive da qualche anno. Ha competenze tecniche specifiche, con particolare riferimento alla chirurgia protesica di anca e ginocchio, nella chirurgia artroscopia per le patologie capsulo-legamentose e degenerative articolari; ha esperienza nella chirurgia traumatologica con tecniche tradizionali e innovative. Impegnato anche nel campo della docenza, il primario di origine casalese ha all’attivo una decina di pubblicazioni. Nella sua vita professionale è presente anche una significativa esperienza in campo umanitario: «Dal 2001 al 2012 ho partecipato in modo costante ad iniziative presso l’ospedale Sick Assistance Child in Bangladesh, nel 2009 anche come responsabile della missione».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400