Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Non ha rispettato i riposi, multa all'autista dei 'cugini' romani

Verbale da 300 euro e via tre punti al conducente del pullman che ha portato gli alunni alla Diotti. I controlli in Baslenga: regolare, invece, il mezzo dei ragazzi della scuola casalese

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

05 Maggio 2017 - 08:28

Non ha rispettato i riposi, multa all'autista dei 'cugini' romani

La polstrada di Casalmaggiore ha sanzionato l’autista di un pullman

CASALMAGGIORE - Multa con pagamento immediato di 300 euro e tre punti tolti dalla patente di guida per irregolarità sui riposi di un conducente. Questo l’esito di un controllo effettuato giovedì 4 maggio intorno alle 8 dalla polizia stradale di Casalmaggiore in zona Baslenga su due pullman in attesa di partire per una gita scolastica: quello, appartenente ad una azienda di Asola, destinato agli alunni della scuola media Diotti, e quello destinato a trasportare i bambini di una scuola romana con cui è attivo uno scambio di esperienze didattiche. Mentre l’autista del veicolo di Asola è risultato in regola, la verifica ha dato invece esito negativo (per la condotta da lui tenuta) sull’autista del pullman romano, che ha dovuto pagare subito la sanzione. 
La vicenda richiama l’attenzione sulla necessità assoluta che i conducenti tengano atteggiamenti di responsabilità quando guidano. Inevitabilmente la memoria va a quanto avvenuto a tredici ragazze, sette delle quali italiane, morte nell’incidente di domenica 20 marzo 2016 in Catalogna. 
Da ricordare anche che sta prendendo quota l’ipotesi di un colpo di sonno dell’autista per l’incidente del pullman ungherese in seguito al quale a gennaio sono morti sedici giovani. Il sinistro si era verificato lungo l’autostrada A4, all’altezza di San Martino Buon Albergo, poco distante dal casello di Verona Est.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400