Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIADANA

Nonno Leo di nuovo attore, sketch al Bar Santa Maria

Il locale trasformato in ‘Casa del popolo’ e ci scappa anche un divertente ‘pesce d’aprile’

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

02 Aprile 2017 - 08:54

Nonno Leo di nuovo attore, sketch al Bar Santa Maria

VIADANA - Dopo la parodia in dialetto della vendita della Fontana di Trevi, a Roma, ispirata al film ‘Tototruffa 62’, girata presso la fontana di piazza Manzoni, l’esuberante e goliardico Nonno Leo, al secolo Leonardo Flisi, nel pomeriggio di sabato 1 aprile è stato protagonista di un altro sketch che sarà pubblicato sui social network. Questa volta il set è stato il Bar Santa Maria (da molti conosciuto come il bar della Cicci), trasformato in ‘Casa del popolo’ e con gli avventori a fare da comparse, il tutto ispirato a un episodio del film ‘Le barzellette’ del regista Carlo Vanzina, uscito al cinema nel 2004.

Proprio sfruttando il successo sui social della sua prima parodia, nonno Leo ha anche organizzato un ‘pesce d’aprile’ che si è concretizzato proprio sabato. Da alcune settimane aveva lanciato l’idea di una grigliata nel giardino della sua casa, a partecipazione gratuita per i primo trenta iscritti (unica condizione, portare una bottiglia di vino). Si sono iscritti in molti, persino da Piacenza e Torino, tutti convinti di poter mangiare gratis, invece all’ultimo minuto nonno Leo ha pubblicato sui social un video in cui svelava lo scherzo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400