Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Il medico dei piloti all'Oglio Po

Alessio Pedrazzini presta servizio nella clinica mobile del campionato Superbike

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

14 Ottobre 2016 - 08:58

Il medico dei piloti all'Oglio Po

Alessio Pedrazzini con il pilota Alex Baldolini

CASALMAGGIORE (Vicomoscano) - Dall’ospedale Oglio Po ai circuiti motociclistici mondiali per occuparsi dei campioni che cadono in pista infortunandosi. Alessio Pedrazzini, responsabile di Ortopedia e Traumatologia presso il nosocomio di Vicomoscano, da quattro anni presta la sua esperienza nella Clinica mobile diretta da Michele Zaza, in pratica un piccolo ospedale ospitato all’interno di un camion posizionato accanto ai box, i cui operatori sono sempre pronti a intervenire.

E a volte può capitare di portarsi il ‘lavoro a casa’, come è successo la scorsa settimana proprio in Olanda. Si stavano svolgendo le prove della Supersport e Alex Baldolini è caduto in sella alla sua Mv Augusta e si è fratturato un polso. «Una volta tornato in Italia, Baldolini ha scelto di farsi operare proprio all’Oglio Po», spiega l’ortopedico. «Ho eseguito io l’intervento, frattura del polso trattata chirurgicamente, insieme con l’ortopedico Massimo Banchi, l’anestesista Emanuele Gabba e le infermiere Erika Grazzi e Valentina Lodi Rizzini».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400