Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIADENA

Profuga in fuga per la libertà

Una donna si è calata dal balcone con un lenzuolo ed è sparita nel nulla

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

09 Agosto 2016 - 08:44

Profuga in fuga per la libertà

Il lenzuolo calato dal balcone

PIADENA — Ha usato le lenzuola annodate e si è calata dal balcone posto al primo piano allontanandosi e facendo perdere le proprie tracce. Protagonista del fatto — che ha richiamato subito alla memoria certe scene da film con i galeotti in fuga dal carcere — una profuga nigeriana di una ventina d’anni facente parte del gruppo di 22 migranti — nigeriani, ghanesi e senegalesi — giunti nella palazzina di via Borgo Fornace giovedì 4 agosto. L’episodio è avvenuto intorno alle 15 di domenica 7 e ha destato una notevole curiosità tra quanti hanno assistito alla scena e ai momenti immediatamente successivi, vedendo quelle lenzuola penzolanti dal balcone. Stando alle informazioni raccolte, la giovanissima straniera, una volta toccato terra, da un’altezza comunque non rilevante, si sarebbe subito diretta nel sottopassaggio della stazione ferroviaria passando dall’entrata di via Borgo Fornace. Non si sa se poi abbia preso un treno.

Sulla vicenda interviene il consigliere di minoranza Rudy Bruschi Robusti: «Cosa potrà succedere ancora? Non lo sappiamo. Speriamo questo fatto non sia da esempio. E i controlli promessi?».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • stradivari

    09 Agosto 2016 - 15:34

    Profuga ... pro-fuga.

    Report

    Rispondi