Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

MARTIGNANA PO

Sospetto caso di meningite, dimesso nigeriano

Trasferito dalla rianimazione il connazionale in attesa di conoscere gli esiti delle indagini batteriologiche

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

05 Agosto 2016 - 16:21

L'ospedale di Cremona

L'ospedale di Cremona

MARTIGNANA PO - Situazione in via di ulteriore miglioramento per i due migranti nigeriani giunti a Martignana Po domenica 31 luglio e ricoverati il lunedì sera all’ospedale Maggiore di Cremona, dopo un primo passaggio all’ospedale Oglio Po, con i sintomi della meningite, almeno in un caso. Il profugo più grave, giovedì 4 agosto, è stato trasferito dalla Terapia Intensiva in una stanza del reparto Malattie infettive. Le sue condizioni sono migliorate: è vigile e parla. Vengono prese tutte le cautele del caso, in attesa di conoscere gli esiti delle indagini batteriologiche (fatte a Brescia) che diranno se l’africano aveva o meno contratto la meningite. Quanto al suo connazionale, dal reparto delle Malattie Infettive è stato dimesso venerdì 5 agosto.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400