Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

REFERENDUM NO-TRIV

Affluenza, i record nel Casalasco

Rivarolo del Re sfonda il 40 per cento, Isola Dovarese lo sfiora. Casalmaggiore al 36 per cento, oltre la media provinciale

Email:

mbazzani@cremonaonline.it

18 Aprile 2016 - 00:25

Referendum Trivelle, dati delle 12

Una fase delle votazioni per il referendum trivelle

CASALMAGGIORE — Si trovano fra quelli interessati alla richiesta di concessione di ricerca di idrocarburi presentata dalla società Pengas Italia i Comuni dove si è registrata, in provincia, la percentuale più elevata di affluenza. Il record è stato appannaggio di Rivarolo del Re con il 40.98%, dieci punti sopra la media provinciale, seguito da Isola Dovarese (39.54%), e Spineda (38.38). Paesi in cui dalle 19 alle 23 si è recato a votare quasi il 10% di elettori. Buon recupero anche a Casalmaggiore (36.01 finale), comunque preceduto da diversi centri cremaschi. Di oltre il 10 per cento il recupero, dalle 19, di Martignana Po, quinto nel Casalasco con il 36 netto. Ci sono poi Tornata (34.61), Drizzona (33.79, con grande rallentamento nel finale dopo una partenza sprint), Piadena (32.59), Solarolo Rainerio (32.47), Casteldidone (32.36) e e Gussola (30.80). Tutti oltre la media cremonese attestata attorno al 30%. Maglia nera nel Casalasco, con un misero 23.19% è Scandolara Ravara. Nei tre Comuni del Mantovano ricompresi nella concessione ‘Gussola’, i numeri dell’affluenza alle 23 sono stati: Sabbioneta 37.45%, quattro punti oltre la media mantovana (33.55); sotto Bozzolo (31.11) e Rivarolo Mantovano (30.86).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400