Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Tutto un mondo a rotelle

Prima ‘Pattinata casalasca’. «Da tutta Italia sull’argine»

maria grazia teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

12 Maggio 2015 - 16:17

Tutto un mondo a rotelle

CASALMAGGIORE — Ottimo successo per la prima pattinata casalasca, organizzata da ‘Casalma Roller’, un gruppo di amici inizialmente composto da Luciano Ongari (praticante da anni) e Gabriele Invernizzi, ora arrivato a oltre 20 membri. «L’intento — spiegano — è quello di diffondere il pattinaggio amatoriale nel nostro territorio. Alla nostra gita di domenica hanno partecipato amici di diverse città come Treviso, Padova, Vicenza, Verona, Pesaro, Ferrara, Bologna, Modena, Carpi, Parma, Cavriana con l’illustre presenza del suo sindaco Giorgio Cauzzi, Milano, Magenta (NO), e tutta la Toscana in massiccia presenza con Lucca, Pistoia, Firenze, Arezzo». L’evento, in preparazione da mesi, si inserisce nel contesto di un movimento spontaneo di pattinatori di diverse età e provenienti da diverse città prevalentemente del nord Italia. Denominato ‘PPUG’ (Piste Pattinabili Users Group), quest’anno il movimento ha allargato il nome in ‘Pattiniamo l’Italia - PPUG’. Vi aderiscono associazioni sportive e amatori. «L’obiettivo? Promuovere i pattini come un mezzo di trasporto a tutti gli effetti e permettere ai pattinatori di circolare sulle piste ciclabili, cosa vietata dal codice della strada». Domenica la partecipante più giovane è stata la piccola Nataly, che «con i suoi quasi dieci mesi di vita ha viaggiato comodamente e in sicurezza in carrozzina da viaggio con i suoi genitori Mattia e Luciana i quali nel pomeriggio ci hanno fatto sudare con la loro Aerobica sui Pattini». La carovana di pattinatori è partita dal centro sportivo comunale Baslenga alle 10.30 per raggiungere il centro di Torricella del Pizzo verso le 12, facendo diverse soste rinfresco, per poi farvi ritorno verso le 14 dopo aver percorso circa 28 chilometri. Il pranzo e le attività pomeridiane si sono svolti grazie all’accoglienza della ‘Polisportiva Amici del Po’. I pattinatori hanno intrattenuto i soci presenti con Freestyle slalom, Jump, High Jump e Aerobica sui pattini. Ma anche Roller Basket, una scherzosa disciplina praticata dai pattinatori più abili nei movimenti. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400