Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Al rocker Lanzetti il premio 'Dono dell’umanità'

maria grazia teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

29 Novembre 2014 - 14:46

Al rocker Lanzetti il premio 'Dono dell’umanità'

Bernardo Lanzetti

CASALMAGGIORE — C’era anche il rocker casalese Bernardo Lanzetti fra i premiati della nona edizione del Premio Internazionale ‘Il Dono dell’Umanità’. Venerdì sera nella splendida cornice del Teatro Nuovo di Arcore si è tenuta la cerimonia che, come ogni anno, ha riunito personaggi dello sport, dello spettacolo e della vita comune, distintisi sul piano dell’impegno sociale, ai quali è stata consegnata l’opera ‘Il Dono’, creata dall’orafo Michele Affidato, noto per aver disegnato i gioielli per il Papa e per il Festival di Sanremo.
Il Dono è nato con lo scopo di far vivere uno spettacolo che, nel prefiggersi la premiazione di personaggi impegnati nell’attività sociale, intende, nel contempo, divulgare un messaggio innovativo per quanto attiene il mondo della comunicazione, ponendo in luce l’impegno di quanti, in controtendenza con i disvalori della crisi economica e morale che avvolge l’Italia e il mondo, operano per migliorare le sorti dell’umanità e, pertanto, rappresentano un dono prezioso per noi tutti, tale da farci dimenticare, con l’amore che emanano, anche solo per un giorno, la crisi che avvolge il mondo.
Lanzetti era in compagnia, fra gli altri, di Angelo Perrino, direttore del primo quotidiano on line (Affari Italiani), del sociologo Francesco Alberoni, lo scienziato Amedeo Maffei, il duo dei Jalisse, il baritono Felice Schiavi, il ballerino Josè Perez, in sintonia artistica con Sabrina Brazzo ( ballerina della Scala di Milano) e, a rappresentare lo Sport, in nomination c’era la Fondazione Milan per le sua iniziative benefiche a favore dei bambini e tanti altri big. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400