Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Sette in auto, tentano due furti

In un primo caso le urla di una anziana mettono in fuga i malviventi; nel secondo caso, in un esercizio commerciale, devono desistere per l'arrivo di alcuni clienti

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

23 Ottobre 2014 - 09:17

Sette in auto, tentano due furti

CASALMAGGIORE (Roncadello) - Si deve alla prontezza di spirito di un’anziana il fallimento di un tentativo di furto perpetrato da una banda di addirittura sette persone all’apparenza nomadi. L’inquietante episodio è avvenuto martedì 21 ottobre poco dopo le 11 in un’abitazione di Roncadello dove viene esercitata anche un’attività commerciale legata ai prodotti della terra. «Si è presentata una coppia - spiegano i proprietari - formata da un uomo e una donna sui 25-30 anni. La donna era evidentemente incinta e in braccio aveva un bambino di circa un anno. Hanno chiesto di vedere i prodotti e mentre l’addetta glieli mostrava una terza persona (donna, ndr) è scesa dall’auto e furtivamente si è introdotta nell’abitazione. Fortunatamente all’interno stava l’anziana che, nonostante qualche problema di deambulazione, ha iniziato a urlare».

Al sentire le grida di paura la coppia con il bambino e l’altra donna sono fuggiti rifugiandosi sull’auto - un’Opel Zafira o Meriva di colore grigio chiaro - per poi partire a tutta velocità. Qualche minuto dopo la stessa auto si è fermata davanti a un negozio di alimentari del paese e sette persone sono scese e entrate nell’esercizio commerciale. In questo caso si sono sparpagliate per le corsie apparentemente interessandosi a prodotti da acquistare. A togliere d’imbarazzo i titolari sono casualmente arrivati due clienti residenti in paese che in qualche modo hanno ‘costretto’ i sette avventori forestieri a uscire in tutta fretta.

L’accaduto è stato segnalato ai carabinieri di Casalmaggiore che avrebbero a disposizione i filmati di una videocamera di sorveglianza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400