il network

Martedì 07 Aprile 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


1 febbraio 1956

L'incendio del Teatro Sociale di Crema: prima di abbatterlo esitarono 20 mesi

L'incendio del Teatro Sociale di Crema: prima di abbatterlo esitarono 20 mesi

Fiorirono fantasiose leggende - Tutto era pronto per ricostruire il teatro in piazza del Duomo poi la guerra sospese il progetto che venne accantonato

CREMA, 31. — Da quel livido mattino del 26 gennaio del 1937 la popolazione di Crema continuò per giorni e giorni ad affluire ed a sostare attorno ai resti anneriti di quello che era stato il suo magnifico teatro settecentesco, così come si sosta angosciati, storditi, quasi increduli, davanti ad un evento luttuoso repentino e ingiusto che colpisce la collettività.

Conferiva maggiore asprezza  al quadro doloroso, il fatto che la facciata esterna e l'ingresso del teatro avevano resistito alle fiamme, così che sembrava proprio che l'incendio si fosse voluto accanire contro l'anima della costruzione portandovi via per sempre un patrimonio ideale che apparteneva alla città e lasciando quasi intatti i muri perimetrali.

In quei giorni di agitazione e di sconcerto, negli assembramenti della gente che continuavano attorno alle rovine, nei locali pubblici, un poco in tutti gli ambienti cominciarono a circolare strane voci che la fantasia di una popolazione come la nostra estrosa ed emotiva alimentava violentemente.

Fu come se fosse scoppiato un nuovo incendio di rancori e di accuse e nacquero leggende che tuttora si ripetono e si tramandano.

La cittadinanza si chiese come potesse essere accaduto un simile disastro, e cercò di trovarne la causa traversò congetture e accuse. Vi fu chi parlò di qualche palchettista per non pagare la sua quota di spesa del riordino, chi di un inserviente ch'era stato licenziato poco tempo prima. Ma la causa è tuttora ignota.

Forse, fu la fatalità, quella fatalità per cui, nello stesso anno 1937 bruciò il Teatro Regio a Torino, confratello del nostro. Sorse comunque il problema se il teatro avrebbe dovuto essere ricostruito o demolito.

Alla demolizione totale di quello che era stato il Teatro Sociale di Crema si arrivò dopo ben 20 mesi di esitazioni..

31 Gennaio 2020