il network

Martedì 12 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


LA STORIA

Alessandro Strozzi: da Cremona al Palazzo di Vetro

Ad appena 25 anni, ex Manin, è l’astro nascente delle relazioni istituzionali in Italia. È nella task force Italia-Cina, membro dell’Aspen Institute ed ha già guidato una commissione all’Onu

Alessandro Strozzi, da Cremona al Palazzo di Vetro

Alessandro Strozzi con il presidente Mattarella

CREMONA (4 agosto 2019) - Dal liceo classico Manin alle alte sfere della politica nazionale, dove si è rapidamente affermato tra i più fini e rampanti intermediari delle camere del potere. Il 25enne Alessandro Strozzi si sta ritagliando uno spazio di prestigio tra i giovani talenti cremonesi lanciati verso il futuro. Astro nascente delle relazioni istituzionali, laureato in Giurisprudenza alla Luiss e ispirato da una visione olistica della politica, che deriva dai grandi classici della diplomazia, il ragazzo di via Bissolati porta con orgoglio la città del Torrazzo ai vertici dell’agone politico romano. Il suo posto, ora, è nel cuore della Capitale, dove lavora e continua ad aggiornarsi. Vicino agli ambienti politici più influenti, con uno sguardo pieno di ambizioni e aperto sul mondo. Il suo lavoro? Public Relations Officer, professione che l’ha portato vicino ad Enrico Letta, ad altri big della politica romana, a poter conoscere il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che Strozzi identifica come un ingranaggio essenziale all’interno di un quadro ideale più ampio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Agosto 2019