il network

Martedì 12 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


BASSA PIACENTINA

Natale speciale alla Saib con i portachiavi di Michelle

La ditta di Fossadello regala ai 250 dipendenti i lavori all’uncinetto fatti dalla bimba, il ricavato (5.000 euro) andrà al reparto di oncoematologia pediatrica di Parma

PORTACHIAVI MICHELLE

CAORSO - I portachiavi fatti a mano da Michelle Rizzoli, sei anni, saranno nei pacchi di Natale degli oltre 250 dipendenti Saib. L’azienda caorsana leader nella produzione di pannelli truciolari, infatti, ha deciso di sostenere la causa della famiglia di Muradolo che dal 2017 raccoglie fondi per l’ospedale pediatrico di Parma. A raccontare su queste colonne la storia di Michelle era stata la madre Lyudmyla Novakivska, che aveva ricordato i lunghi mesi di battaglia della sua piccola contro un linfoma: «Durante quelle notti in bianco e di preghiera ho iniziato a lavorare all’uncinetto di fianco al lettino della bimba, poi a me e a mio marito è venuta l’idea di utilizzare quei lavoretti per ricavare un po’ di soldi da destinare al reparto di oncoematologia pediatrica». Quando Michelle si è ripresa ha imparato dalla mamma e ogni momento libero dalla scuola e dalle terapie lo dedica proprio alla creazione di portachiavi e braccialetti, che sono stati venduti anche in occasione di una recente sagra caorsana. Poi la telefonata della famiglia cremonese Rinaldi Conti, titolare della Saib.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

19 Dicembre 2018