Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA E MARTIGNANA PO. LA STORIA

Novemila chilometri a piedi, il traguardo del pellegrino Binotti

Il 75enne cremonese, a causa di qualche problema fisico, ha interrotto la sua 'carriera' dopo 17 anni tra Lourdes, Santiago, Roma e Medjugorje

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

25 Settembre 2018 - 07:52

Novemila chilometri a piedi, il traguardo del pellegrino Binotti

CREMONA - Novemila chilometri di pellegrinaggi a piedi (senza contare le distanze coperte in allenamento) nel giro di diciassette anni; in tutto almeno otto mesi su strade e sentieri fra Torino e Lourdes, San Giovanni d’Acri e Gerusalemme, Spalato e Medjugorje, lungo la via Francigena italiana ed i cammini che portano a Santiago di Compostela, solo per citare gli itinerari principali: è il bilancio ‘in cifre’ di Giuseppe Binotti, 75 anni e adesso qualche problema fisico che ne ha interrotto la ‘carriera’. Cremonese di Martignana Po, da quarant’anni casa a Cremona e gran parte dell’attività professionale svolta come direttore di banca fino al 1999, Binotti ha dedicato ai pellegrinaggi il ‘cuore’ del periodo sin qui trascorso in pensione.
Percorsi e riflessioni che Binotti ha anche affidato ad un volumetto di qualche anno fa (‘Mi racconto. Cronaca semiseria di un pellegrino’); con la voglia di testimoniare il valore di esperienze «che suggerirei davvero a tutti, se fatte con lo spirito giusto e non seguendo certa svilente moda turistica di questi ultimi anni».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400