Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA STORIA

Tanti aiuti da privati e Comune, ma vivono in stazione

Una coppia ‘difficile’ dorme da giorni allo scalo ferroviario. Gli operatori: «Li assistiamo, ma rifiutano ogni collaborazione»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

27 Luglio 2018 - 07:35

Tanti aiuti da privati e Comune, ma vivono in stazione

Marito e moglie con i bagagli e il loro cane Lulù

CREMONA - Sono ben conosciuti dai servizi sociali di Cremona, Annicco, Genivolta e Soresina e dall’associazione ‘La Tenda di Cristo’ di Acquanegra, da cui negli anni hanno ricevuto aiuti e sostegno. E ora ne chiedono ancora. La coppia, 59 anni lei e 61 lui, vive infatti accampata con il cane Lulù in stazione. «Facevo l’autotrasportatore — spiega l’uomo — e avevo messo in piedi una ditta mia che però è fallita». «L’ultima volta che mio marito ha lavorato — aggiunge la donna — è stato nel 2005 e nel 2006, quando ha fatto il muratore. Io sono invalida all’80% e insieme viviamo con la mia pensione di 280 euro al mese. Siamo qui da quattro settimane». Gli operatori: «Li assistiamo, ma rifiutano ogni collaborazione».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 3698

    27 Luglio 2018 - 11:28

    Forse lui vuole un lavoro non la carità per non ledere la loro dignità …..è comprensibile

    Report

    Rispondi