Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SONCINO

Autismo, i leoni di Sebi per aprirsi al mondo

Sebastiano, 10 anni, comunica coi disegni, tutti sul re della foresta. Intorno a Sebi è nato un gruppo d’aiuto per regalare un futuro ai bimbi come lui

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

06 Aprile 2017 - 07:58

Autismo, i leoni di Sebi per aprirsi al mondo

Sebastiano mentre dipinge

SONCINO - Da dieci anni non parla con il resto del mondo, se non con la sua mamma. Ma oggi Sebastiano, geniale bimbo autistico di Soncino, ha trovato un amico e un’associazione che l’hanno fatto aprire al mondo. L’amico è un leone, quel ‘totem’ che lo difende e che lui disegna nei quadri per comunicare le sue emozioni e l’associazione è ‘Il Leone di Sebi’, creato dalle sue maestre per far conoscere al mondo Sebastiano, per proteggerlo e dare un futuro a tutti i bimbi come lui. Il piccolo artista è giù una celebrità dentro e oltre le mura del borgo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400