Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SALVIROLA

Mezzadra, operaio nella vita e ciclista per passione

Exploit in mountain bike, Sellaronda in quattro ore

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

23 Giugno 2016 - 07:48

Mezzadra, operaio nella vita e ciclista per passione

Giorgio Mezzadra

SALVIROLA — C’è chi il mitico giro dei quattro passi (il Sellaronda) lo fa d’inverno sci ai piedi, e chi invece lo porta a termine d’estate, facendo molta più fatica e superando le ripide salite intorno al massiccio dolomitico in sella ad una mountain bike. E’ il caso di Giorgio Mezzadra, di professione operaio alla Vhit Bosch di Offanengo, e ciclista per passione. Ha partecipato, giungendo al traguardo il 128esima posizione su oltre 4mila partenti, all’edizione 2016 della ‘Hero Sudtirol dolomites’. Quasi un campionato mondiale, con atleti di 50 nazioni e i più forti mountain bikers. La gara si è svolta sabato scorso con partenza da Selva di Val Gardena: tanto per dare un’idea della faticaccia, i migliori si sono sfidati sul percorso da 86 chilometri, per oltre la metà in salita, e un totale di 4.500 metri di dislivello. Il 33enne cremasco ha migliorato sensibilmente il risultato del 2015, il suo primo anno di partecipazione. «In realtà ho qualche rimpianto, avevo preventivato di impiegare un quarto d’ora in meno rispetto al tempo finale, di poco superiore alle quattro ore» ha raccontato Giorgio al padre Giancarlo, che con mamma Patrizia segue sempre le sue gare. A rallentarlo, specialmente lungo le discese, il clima da lupi che ha in parte condizionato i corridori. Al passo Pordoi e poi nella picchiata successiva neve, pioggia e ghiaccio hanno reso la strada particolarmente insidiosa. «Giorgio gareggia in mountain bike dal 2009 — racconta con orgoglio il padre —: già prima però aveva la passione per le due ruote. Si allena duramente, anche insieme a professionisti, conciliando il lavoro con la sua passione».  Del suo talento si sono accorti anche due campioni del recente passato: l’oro olimpico di mountain bike Paola Pezzo e l’ex professionista su strada Paolo Rosola. Da qualche anno Mezzadra gareggia nella loro squadra di Valeggio sul Mincio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • albegia

    23 Giugno 2016 - 11:33

    4 ore? Leo PAEZ ha vinto in 4h34min. Mezzadra ci ha messo 6h33minuti, tempo eccezionale complimenti. Le notizie però bisogna darle corrette.

    Report

    Rispondi