Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Peugeot, da 301 a nuova 308 dieci generazioni per serie più longeva

Agenzia Italpress

Email:

redazione@laprovinciacr.it

07 Febbraio 2022 - 15:33

Peugeot, da 301 a nuova 308 dieci generazioni per serie più longeva

ROMA - Nuova Peugeot 308 arriva sul mercato italiano questo mese, continuando la tradizione della "Serie 3", la più longeva della storia del Marchio, inaugurata nel 1932 con la 301. Dalla Peugeot 301 a Nuova Peugeot 308, si sono succedute ben 10 generazioni e 90 anni di storia e di progresso tecnologico. Tutta o parte della loro produzione è stata realizzata nello storico sito Peugeot di Sochaux, tranne la Peugeot 309, prodotta nello stabilimento di Poissy, e la più recente generazione, prodotta a Mulhouse. All'inizio degli anni Trenta, in piena crisi economica, Peugeot risponde alle richieste di una clientela esigente presentando la Peugeot 301 che viene commercializzata dal 1932 al 1936 nelle versioni berlina, limousine, coupé, cabriolet e roadster. Alimentata da un motore di 1.465 cm3 che sviluppa 35 CV, la 301 fu prodotta in 70.500 unità. La Peugeot 302 le succede nel 1936 e fino al 1930 viene prodotta in 25.100 esemplari. Le ripercussioni della guerra interrompono il corso della serie 3 e la Peugeot 303 non è mai esistita: questa serie si interrompe per tre decenni fino all'arrivo della Peugeot 304, presentata nel 1969 al Salone di Parigi. Disponibile in versione berlina, coupé, cabriolet, station wagon e in una wagon commerciale denominata "break vetrata". La Peugeot 304 mirava a occupare il segmento delle vetture di medie dimensioni e ha mantenuto la base tecnica della Peugeot 204. Prodotta tra il 1969 e il 1979 in circa 1.200.000 esemplari, la 304 è un grande successo commerciale. Tra il 1970 e il 1972, Peugeot lancia la 304 anche negli Stati Uniti. La Peugeot 305 viene lanciata in Europa nel 1977 e succede alla Peugeot 304. Erano disponibili due tipologie di carrozzeria: una berlina a 4 porte e una station wagon a 5 porte che aveva la particolarità di offrire un sedile posteriore ribaltabile in due segmenti. Progettata in collaborazione con Pininfarina, questa Station Wagon era disponibile in una versione veicolo commerciale. La Peugeot 305 utilizza un'evoluzione della piattaforma della Peugeot 304, così come il suo motore a benzina da 1,3 litri. L'arrivo della Peugeot 309 nel 1985 rallenta le vendite della 305, la cui carriera finisce nel 1989. È infatti la Peugeot 405, e non la 309, che le succede nella gamma Peugeot nel 1987. Prodotta tra il 1985 e il 1994 a Poissy, in Spagna e in Gran Bretagna, la Peugeot 309 è stata la prima vera compatta del Marchio in senso moderno: non è più la classica berlina a tre volumi e 4 porte come la 304 e la 305, ma una berlina con portellone posteriore. Il Marchio del Leone lancia la Peugeot 306 nel febbraio 1993. Sostituisce le versioni alto di gamma della Peugeot 205 e della Peugeot 309. Prodotta e assemblata in almeno 9 siti nel mondo fino al 2002, è diventata un best-seller nella sua categoria. Lanciata nel 2001 ed eletta Auto dell'Anno nel 2002, la Peugeot 307 ha avuto un enorme successo perché è stata prodotta in oltre 3,5 milioni di unità in tutto il mondo. Inaugura una nuova architettura semi-alta, che favorisce una migliore abitabilità, e sorprende con il suo ampio parabrezza inclinato. La Peugeot 308 di prima generazione succede alla Peugeot 307 nel 2007 e sarà poi sostituita da una seconda generazione nel 2013, e quindi da una terza, la nuova 308 svelata nel 2021. . ads/com 07-Feb-22 15:18

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400