Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

A BIELLA

Dentista con l'avanbraccio al silicone: sdegno dell'Ordine dei medici

Il sanitario 57enne attacca i giornalisti: «Mi avete rovinato la vita»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

05 Dicembre 2021 - 14:51

Dentista con l'avanbraccio al silicone: sdegno dell'Ordine dei medici

Filippa Bua, l'infermiera che l'ha beccato

BIELLA - Il Consiglio dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Biella prenderà provvedimenti contro l'odontoiatra che si è presentato a un centro vaccinale con una protesi al silicone applicato su un avambraccio.

«Quando abbiamo appreso che un cittadino si era recato in un centro vaccinale con un arto in silicone - si legge in una nota - abbiamo pensato ad un ennesimo delirante espediente per ottenere il Green pass. Saputo che si trattava di un odontoiatra iscritto al nostro Ordine Provinciale abbiamo provato uno sdegno profondo».

«La categoria dei medici e dei dentisti ha dato tanto in questi 2 anni di pandemia e ora - prosegue la nota - il nostro Codice di Deontologia e il nostro Giuramento ci impongono di evitare anche al di fuori dell’esercizio della professione ogni atto che leda il decoro e la dignità della professione. Agiremo con tutti i possibili mezzi per perseguirlo disciplinarmente».

IL DENTISTA. «Mi avete rovinato la vita»: Guido Russo, il dentista biellese protagonista del grottesco gesto, risponde così ai giornalisti che suonano al campanello della sua casa, in un paesino dell’Alto Biellese. «Andate via, chiamo i carabinieri», si limita ad aggiungere l’uomo, denunciato per truffa. L’uomo, 57anni, aveva affisso sulla porta del suo studio il cartello «esibizione del Green pass solo volontaria».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400